Masterplan e Il piano di ricostruzione di Onna

Il Masterplan ha per oggetto il centro abitato del sobborgo aquilano di Onna, situato a sud-est del capoluogo lungo la strada statale 17, e il territorio circostante della valle del fiume Aterno, costeggiato a nord dai monti del Gran Sasso e a sud da quelli del Silente.
La documentazione di progetto è strutturata su due livelli.

  1. Il Masterplan che ha validità in qualità di semplice indirizzo generale a scala territoriale, utile a suggerire uno sviluppo possibile del territorio di Onna
  2. Il Piano di Ricostruzione, valido per l'area compresa all'interno della nuova perimetrazione come prevede il Decreto n.3 del Commissario Delegato per la Ricostruzione all'art.6, comma 3, con l'approvazione da parte dell'amministrazione comunale di un Piano di ricostruzione (il perimetro indicato nel Masterplan è coincidente con quanto definito dal Servizio Ripianificazione del Comune dell'Aquila ai sensi dell'art.2 del Decreto n.3 del Commissario Delegato per la Ricostruzione).

Il Masterplan si occupa in generale dell'individuazione dei possibili scenari di sviluppo di Onna, analizzandone le relazioni col territorio circostante, ed in particolare dell'individuazione delle regole e dei vincoli da applicare nella ricostruzione dell'abitato, colpito gravemente dal terremoto del 6 aprile 2009. Obiettivi del Masterplan sono:

  • la salvaguardia e la valorizzazione dell'esiguo patrimonio edilizio di valore salvatosi dal terremoto, considerato unica testimonianza storica rimasta, tramite la definizione degli interventi possibili.
  • La stesura di semplici regole per la ricostruzione finalizzate al recupero dell'essenza dell'immagine del paese compromessa dalla distruzione provocata dal sisma, attraverso l'analisi degli elementi significativi e dei rapporti fisico- morfologici fra i componenti architettonici andati distrutti, ripensati e non riproposti come fedele copia dell'originale.
  • La salvaguardia degli aspetti sociali del paese attraverso la valorizzazione e l'incremento degli spazi pubblici aperti (palcoscenico della vita comunitaria), il potenziamento della dotazione di servizi, la proposta, in alcuni casi, di una migliore organizzazione del tessuto urbano.
  • La modifica di parte delle destinazioni d'uso degli edifici, specialmente ai piani terra, col fine di offrire nuove opportunità di sviluppo economico a servizio sia del fabbisogno locale sia dell'incremento turistico pianificato dell'area, accrescendo, di conseguenza, anche la qualità dell'offerta residenziale del centro storico e la qualità abitativa.
  • La proposta di un modello di sviluppo e di crescita di tipo ecologico, attento alla gestione e allo sfruttamento delle risorse primarie come l'acqua, il territorio, gli approvvigionamenti energetici.
  • L'individuazione di possibili scenari futuri capaci di incentivare la formazione di una rete di relazioni fra Onna e le realtà vicine, assicurando la salvaguardia del carattere rurale del paese e delle sue peculiarità viste come risorse reali da sfruttare per uno sviluppo turistico, agricolo ed economico di qualità.

Documenti

Obiettivi del Piano di Ricostruzione Gli obiettivi del Piano di Ricostruzione, coerentemente da quanto previsto dal Decreto n.3 del Commissario Delegato per la Ricostruzione, sono sintetizzabili nei punti seguenti:

  • facilitare il rientro delle popolazioni nelle abitazioni recuperate a seguito dei danni provocati dagli eventi sismici del 6 aprile 2009.
  • promuovere la ripresa socio-economica del territorio di riferimento;
  • promuovere la riqualificazione dell'abitato, in funzione anche della densità, qualità e complementarietà dei servizi di prossimità e dei servizi pubblici su scala urbana, nonché della più generale qualità ambientale.
Il presente Piano di Ricostruzione presuppone il mantenimento o il ripristino della consistenza fisica degli edifici storici, in riferimento alla configurazione morfologica e tipologica della situazione precedente al sisma dell'aprile 2009. In particolare si disciplina la ricostruzione secondo il filo strada storico, al fine di riprodurre, per quanto possibile, le proporzioni spaziali dello spazio pubblico e la continuità fisica e percettiva dei fronti edificati sulla strada pubblica.
Il presente Piano di Ricostruzione presuppone, inoltre, la possibilità di garantire destinazioni d'uso conformi alle esigenze e alle necessità della popolazione, favorendo l'introduzione di locali ad uso commerciale e di ristorazione all'interno del tessuto residenziale.

Documenti

Ultimi aggiornamenti sul piano di ricostruzione

Incontro con il sindaco

Image Sample

News & Eventi

Calendario Eventi

Consulta il calendario degli eventi organizzati da Onna Onlus o che sono ospitati presso la struttura Casa Onna

Info-box

L'accesso dal web ai contenuti del tavolo virtuale Info Box

Master Plan

Notizie e documenti sul Master Plan per la ricostruzione del paese

Casa della Cultura

Il museo Casa della Cultura di Onna e la mostra I Vestini tra L'Aquila e Onna - 3000 anni fa

Dona Ora

Un piccolo gesto per sostenere l'associazione (donazioni e 5x1000)

Facebook

Seguici anche sulla pagina Facebook di Onna Onlus

Twitter

Seguici anche su Twitter Onna Onlus

Guestbook


-
  • Sito Sviluppato Da: Elia Paola :
    leipla@gmail.com
  • Contatti Onna Onlus
    Via Dei Martiri
    67100 Onna (L'Aquila)
    Email : contatti@onnaonlus.org